Presentazione
Quella di Sforno è una storia di grande qualità di prodotto: sin dall’inizio dell’attività, le pizze preparate a lievitazione naturale, con impasti di farine diversificate, presentano materie prime ricercate lungo tutto il territorio nazionale. Sforno ha scelto un lievito madre naturale di origine bicentenaria, le migliori passate di pomodoro, il meglio tra i prodotti caseari freschi e utilizza solo olio extravergine d’oliva di origine pugliese.
Stefano Callegari
Non si può parlare di Sforno senza citare la maestria di Stefano Callegari: primo pizzaiolo in Italia ad aver ottenuto gli ambiti "tre spicchi" nella guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso e ad oggi l’unico con più di un ristorante ad avere quel riconoscimento. Il suo talento, la conoscenza delle materie prime e l’attitudine imprenditoriale l’ha portato ad aprire altri locali a Roma e fuori Roma. È il caso della Puglia: Sforno, infatti, è presente anche in una delle piazze più belle di Martina Franca (TA), perla della Valle d’Itria, visitata ogni anno da innumerevoli turisti alla ricerca della pugliesità, del gusto, della classe. La scelta di aprire nel territorio pugliese è quella di rispondere alla domanda di un pubblico sempre più internazionale che riconosce, come Stefano, nella Puglia la regione più bella del mondo. Non solo: molti dei prodotti usati nell’attività di Sforno provengono da una terra magica a cui l’artista restituisce il suo know-how in un circolo virtuoso.
Segni particolari
Il nuovo menu di Sforno riporta il giro del mondo in una pizza: una selezione d’ingredienti che conferiscono alle pizze nomi affascinati come Beirut, BBB, Grenwich, Malgascia-Madagascar, Messico e Nuvole, per citarne alcuni. È evidente che, ad ogni nome di prodotto, corrisponda almeno un elemento legato al suo territorio di riferimento.
Cliente:Sforno di Stefano Callegari
Prodotto:Pizzerie
Elenco completo dei clienti
Archivio clienti