Presentazione
Ritterhof è da sempre sinonimo di qualità. Il rispetto per la natura e per il territorio è uno dei primi punti dell'etica aziendale. Non a caso - come recita un detto - il vino nasce prima di tutto in vigna. Un terreno di coltivazione adatto è quindi uno dei principali requisiti per una produzione vinicola eccellente. Il sole, la pioggia, il vento e le persone sono tutti fattori che conferiscono al vino il suo carattere. La zona vitivinicola in Alto Adige, una delle meno estese del Paese, è nota soprattutto per i suoi tre vitigni autoctoni: la Schiava, il Lagrein e il Gewürztraminer sono infatti gli ambasciatori del vino altoatesino. La Tenuta Ritterhof è legata ai contadini della zona da una collaborazione che prosegue da tanti anni. Le uve, durante il periodo della vendemmia, vengono conferite in cantina e qui, grazie all'attento lavoro dell'enologo, le stesse vengono lavorate
Segni particolari
La Tenuta Ritterhof è gestita da Ludwig Kaneppele. La famiglia di sua moglie, Karin Roner, è proprietaria della Roner Distillerie S.p.a. Sia Roner che la Tenuta Ritterhof ci mettono una grande passione nell'imbottigliamento di vini caratterizzati dal sapore unico dell'Alto Adige. Assieme sono sinonimo di qualità altoatesina.
Cliente:Ritterhof
Prodotto:Vino