Presentazione
Piazza Erculea, in pieno centro a Milano, a pochi metri da Corso di Porta Romana e a pochi passi da Piazza Duomo, ha una nuova identità. Ha preso infatti vita, dopo alcune settimane dedicate ai lavori di ampliamento e restyling di un chiosco esistente, Exit, la nuova gastronomia urbana. Exit non è un modello o un format. È una filosofia che rompe gli schemi della logica della ristorazione italiana e di quella milanese in modo particolare: scommettere su un luogo da rivalutare e rendere democratico uno stile che spesso è racchiuso in spazi non accessibili a tutti. Exit è un’emozione, che ciascuno può vivere a modo suo, guidata da tre punti cardine: relax, mangiare bene e bere bene. Exit vuole essere qualità, assenza di vincoli temporali, cosmopolita, ricerca e contaminazione. Un concetto non facile da spiegare, ma facile da vivere.
Segni particolari
In cucina due ingredienti sono alla base di tutte le preparazioni: semplicità e identità. Concetti che per essere tradotti nel piatto e nel servizio hanno bisogno di grandi firme. Quelle degli chef Matias Perdomo e Simon Press insieme al maître-sommelier Thomas Piras, co-fondatori e partners del progetto.
Cliente:Exit Milano
Prodotto:Ristorazione